Il Natale si avvicina a grandi passi, e la ricorrenza va di pari passo con la scelta del menù e dei piatti da servire a tavola per festeggiare secondo la tradizione. Ci sono cibi natalizi più apprezzati e popolari di altri, e soprattutto più amati dagli utenti dei social, che non rinunciano a postare foto e ricette in prossimità delle feste. Passando dunque in rassegna gli #hashtag più ricorrenti su Instagram e i post pubblicati su Facebook con foto a corredo abbiamo potuto capire, almeno a grandi linee, quali sono i piatti tipici natalizi preferiti dagli italiani.

La classifica dimostra ancora una volta che gli Italiani a Natale amano le tradizioni a tavola, e preferiscono di gran lunga andare sul sicuro con ricette già conosciute e collaudate piuttosto che sperimentare.

Al primo posto, tra i cibi di Natale preferiti, c’era, c’è e probabilmente sempre ci sarà la Lasagna. Le versioni di questo piatto sono tante e diverse, per accontentare anche le esigenze dei vegetariani o degli amanti del pesce. Ovviamente i più tradizionalisti opteranno, anche a Natale 2020, per una lasagna con sugo alla bolognese.

Al secondo posto nella top ten troviamo il Panettone. C’è chi lo preferisce classico, chi invece adora assaggiarlo nelle innumerevoli varianti proposte. Negli ultimi anni, rispetto al passato, si sta imponendo il panettone artigianale, realizzato dai maestri pasticceri nella versione tradizionale o farcito in diversi modi, con ingredienti selezionati o provenienti da agricoltura biologica e a chilometro zero. Comunque sia, il panettone resta sempre il simbolo del Natale anche a tavola.

La “medaglia di bronzo” nella classifica viene attribuita ad un grasse classico della cucina italiana: i tortellini, da gustare asciutti oppure in brodo.

Al quarto posto nella top ten dei cibi natalizi più amati sui social vi è il tipico dolce veronese, il Pandoro, considerato da sempre un (valido)  antagonista del Panettone meneghino.

Il quinto posto tra i cibi natalizi più social è occupato dalle lenticchie, tipico piatto che la tradizione riserva però al Cenone di Capodanno per propiziare un anno economicamente fruttuoso.

Al sesto e settimo posto, rispettivamente, troviamo nella top ten la frutta secca ed il torrone, solitamente consumati dopo pranzo o cena.

In ottava posizione ci sono i grissini, che in questo particolare periodo dell’anno tornano come protagonisti delle tavole italiane, ideali come antipasto o come gustoso aperitivo da abbinare ad altri stuzzicanti ingredienti come patatine e olive.

A chiudere la top ten ci sono, rispettivamente, gli struffoli, dolci tipici del Sud Italia, e il baccalà, che può essere preparato e servito in vari modi: fritto, in umido, mantecato, in crema, farcito con polenta. E’ il pesce preferito dagli italiani nel periodo natalizio.

Articolo precedenteNatale 2020: qualche idea per realizzare decorazioni ecologiche
Articolo successivoRecensori film di Natale per 2500 dollari: il sito americano Reviews accetta candidature

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui