Negli ultimi anni, anche a causa della crisi economica provocata dalla pandemia, molte botteghe artigianali hanno chiuso i battenti. La storia di Rita Cardi, veneziana, è quella di un’artista che svolge la sua attività con grande impegno e passione.

Da 25 anni lavoro il vetro di Murano alla fiamma (si chiama LUME), e creo gioielli e perle con materiali preziosi quali la foglia oro 24 carati, argento e minuterie anallergiche. È meraviglioso creare da una bacchetta di vetro… Sono completamente rapita da questo mondo colorato.

Ho avuto un laboratorio/showroom fino a due anni fa.  Poi ahimè tra costi e pandemia ho dovuto chiudere”, ci ha detto Rita.

Nella creazione di gioielli si ispira alla Natura e all’ambiente circostante. “Realizzo manufatti anche su richiesta personalizzata del cliente, e vendo le mie perle a chi vuole fare da sè i propri gioielli

Sono tante le persone che si cimentano nel fai da te di gioielli, e utilizzare le perle in vetro di Murano è sicuramente un valore aggiunto.

La tradizione del vetro di Murano è molto antica e preziosa, ed è nostro impegno promuoverla e diffonderla attraverso l’opera di artisti come Rita.

Basta guardare le  sue bellissime creazioni per capire quanta passione e amore ci sia in ognuna di esse. Per il prossimo Natale optiamo un dono artigianale, e proprio per questo ancora più prezioso.

Pagina Facebook Le Perle di Murano

Rita Cardi, artista veneziana del vetro di Murano
Articolo precedenteSanapu Sicilia: da un progetto di vita i prodotti sostenibili da agricoltura naturale
Articolo successivoIl dono più bello di Natale? Il nostro Tempo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui