Uno dei paesi del mondo in cui la maggior parte delle persone vorrebbe trascorrere le feste natalizie è l’America. Sarà perché, fin da piccoli, i film americani ci hanno incantato con paesaggi suggestivi, strade innevate e grattacieli colorati a festa, o perché gli Usa rappresentano per molti un viaggio da realizzare almeno una volta nella vita. E, siccome il Natale è il periodo dell’anno più bello, sarebbe l’ideale visitare l’America con le città decorate e addobbate per l’occasione.

Il periodo natalizio in Usa comincia con il Black Friday, la giornata dedicata agli sconti per tutti gli amanti dello shopping, dopo la Festa del Ringraziamento. Da questo momento in poi gli americani entrano nel vivo delle feste natalizie, cominciando a decorare le case ed anche i giardini. In alcuni paesi e sobborghi si mettono in palio dei premi per chi realizza gli addobbi più belli.

Anche in America il Natale è la festa per tradizione dedicata ai più piccoli. I bimbi si divertono ad intonare canti natalizi durante le ricorrenze e le feste in famiglia, e vengono guidati dagli adulti nella preparazione di biscotti da lasciare a Babbo Natale per ringraziarlo dei regali che porterà la notte di Natale.

La cena della Vigilia di Natale negli Usa prevede i piatti tradizionali a base di tacchino, oca, anatra, prosciutto. Tra i dolci tipici c’è la “Pumpkin Pie” (torta di zucca) e il “Christmas Pudding”.

Per quanto concerne i festeggiamenti natalizi, tra America e Inghilterra vi sono alcune analogie. Anche nel Regno Unito, infatti, i piatti tipici natalizi sono il Christmas Pudding e il tacchino. Solo che, a differenza di ciò che accade negli Usa, in Inghilterra la tradizione vuole che ci si riunisca in famiglia per il pranzo del 25 Dicembre.

Per i bambini la vigilia di Natale a Londra è sicuramente il momento più suggestivo, perché è in questa giornata che appendono le calze di Father Christmas aspettando che questo le riempia di giocattoli e dolci. Per ringraziarlo, poi, lasciano accanto alla finestra il “mince pie” (che è un dolcetto tipico) e un po’ di latte.

Anche nella giornata del Natale gli inglesi non rinunciano al rito del thè pomeridiano, che viene servito verso le sei insieme ad altri dolcetti natalizi. Poi, andando verso sera, ci si riunisce in famiglia attorno all’albero di Natale per raccontare storie o per leggere favole riguardanti il Natale e la sua magia.  

Articolo precedenteTradizioni Natalizie Strane o Bizzarre in Europa
Articolo successivoLeggende Natalizie: la Stella di Natale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui