Che tipo di Natale ci aspetta quest’anno? Certo non sarà uguale a quello degli anni scorsi, ma forse proprio per questo lo ricorderemo particolarmente anche a distanza di tempo. La sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, ha annunciato a breve l’arrivo di un provvedimento “ad hoc” che disciplinerà le prossime festività natalizie con alcune regole “anti-Covid” da seguire.

Quasi sicuramente non sarà una festa da trascorrere in solitudine (d’altronde le tradizioni, in Italia, sono dure da scardinare): stando a quello che ha annunciato la sottosegretaria, alle famiglie sarà consentito riunirsi, a condizione che questo avvenga tra parenti stretti, di primo grado (come fratelli e sorelle, ad esempio).

Nelle prossime settimane, con l’avvicinarsi del Natale, il Governo dovrà varare un provvedimento per disciplinare il comportamento da tenere durante le festività. Ovviamente il contenuto di tali disposizioni dipenderà dall’evolversi della situazione epidemiologica e il conseguente livello dei contagi dopo la suddivisione della penisola in zone gialle, arancioni o rosse.

Dunque, se a quanto pare le riunioni familiari a Natale saranno “salve”, resta solo da capire quali saranno le modalità e i limiti degli incontri durante le prossime festività in modo che si possano salvaguardare le tradizioni degli italiani senza mettere a rischio la salute a causa dei contagi da Covid.

Articolo precedenteUn bimbo scrive al Presidente Conte: “A Babbo Natale autocertificazione speciale per consegnare i doni”
Articolo successivoMaglioni Natalizi: ecco dove acquistarli online secondo Puntoecommerce.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui